il portale dell'ornitologia Toscana
 
Il Rampichino n 40
a cura di Luca Puglisi

Questo numero viene scritto subito dopo la riunione del 13 dicembre, per informare tempestivamente tutti i soci di quanto discusso e presentato in quella sede, soprattutto per quanto riguarda due nuovi progetti, che vi aiuteranno a sbafare cotechini e panettoni senza prendere troppo peso. Ma andiamo con ordine.

 

Censimenti degli acquatici - È stato sottolineato come nel corso degli ultimi anni si siano andati verificando alcuni scompensi nella distribuzione dei rilevatori nelle diverse zone umide, costringendo lo zoccolo duro dei censitori a fare salti mortali per coprire aree poco "appetite". Questo si è ripercosso anche sulla capacità di coprire in maniera soddisfacente e costante nel tempo i dormitori. Con il 2009 quindi si cercherà di bilanciare un po' meglio la distribuzione delle presenze, speriamo con il contributo di tutti. In particolare, sarebbe opportuno rinforzare le truppe per il Parco di Migliarino (ven 9 gen) e la Piana Fiorentina (data da definire, contattare il coordinatore.).

 

Conteggi di Natale: in cerca di svernanti - Per quanto negli ultimi anni il COT abbia raccolto un numero impressionante di dati, quelli sugli svernanti sono stati relativamente pochi. Vi proponiamo dunque un nuovo progetto, poco impegnativo e divertente, possibilmente l'occasione per stare in compagnia di amici: i Conteggi di Natale (imitati bassamente dal Christmas Bird Count americano!). In sostanza si tratta di dedicare una giornata tra il 20 dicembre ed il 6 gennaio a guardare uccelli nell'area corrispondente ad un foglio di AT10K a propria scelta, scovandone quanti più possibile. Aree (=fogli) diverse potranno essere visitate in giorni diversi. Non c'è certo bisogno di suggerire di ritrovarsi con qualche amico per passare una giornata piacevole a guardare uccelli. Ulteriori dettagli sul sito internet.

 

BANZAI! - Anche se l'Usignolo del Giappone in realtà non viene dal Paese del sol levante, il progetto a lui dedicato è stato chiamato così! Si tratta di andare a cercare questa specie nelle aree che essa occupa, o si pensa che occupi, in inverno (20 dic-6 gen) ed in primavera (20 apr-10 mag, da confermare) con gli obiettivi di definirne areale, consistenza, ambienti utilizzati, comportamento sociale e, in generale, per conoscere meglio le modalità di presenza di questo esotico in Toscana nei due periodi dell'anno. Le zone calde sono tra Lucca e Pisa e tra Firenze e Prato. Anche in questo caso, ulteriori dettagli sul sito. Ovviamente Banzai e Conteggi di Natale si possono fare insieme!

 

Pubblicazioni on-line - Sono disponibili sul sito, tra le news, la versione in pdf del volume sugli acquatici e della nota sulla nidificazione alla Diaccia del Fenicottero.

 

Se vuoi, puoi scaricare qui Il Rampichino in formato pdf.

 

 
COT-CentrOrnitologicoToscano | CP470 - 57100 Livorno | P.IVA 01356080497