il portale dell'ornitologia Toscana
 
Il Rampichino n 42
a cura di Luca Puglisi

 

Nuovo comitato

Nel corso dell'ultima assemblea sono state rinnovate le cariche elettive dell'associazione. Questi i risultati: Direttore: Luca Puglisi; Tesoriere: Enrico Meschini; Segretario: Francesco Pezzo; Consiglieri: Emiliano Arcamone, Marco Franchini, Enrica Pollonara, Paolo Sposimo. Presidente dei Revisori dei Conti: Nicola Baccetti; Revisori dei Conti: Antonella Bini, Leonardo Cocchi. Un sentito ringraziamento ai consiglieri e revisori uscenti ed in particolare a Maurizio Tiengo e Laura Leone.

 

Attività di primavera

Eccoci, qui cantano tutti ed i migratori arrivano a frotte! È tempo di organizzarsi per raccogliere dati sui nidificanti: tutto quello che si riuscirà a fare per tempo potrà essere utilizzato per la pubblicazione in corso di redazione sullo stato dei nidificanti in Toscana.

Le principali attività, in corso o pianificate, sono queste:

  monitoraggio dei nidificanti, portato avanti da un gruppo ristretto di rilevatori con modalità standardizzate, particolarmente importante per definire distribuzione, abbondanza ed andamento di molte specie, in particolare per quelle comuni e diffuse;

  raccolta dati integrativi, fondamentali per le specie più rare ed elusive: TUTTI possono dare un contributo importantissimo (vedi oltre, per i dettagli);

  Limicoli Asciutti: contiamo Occhioni, Fratini e Corrieri piccoli: TUTTI possono partecipare, ultimi posti disponibili! (vedi oltre, per i dettagli)

  Garzaie: ce la facciamo a chiudere la raccolta dati?! (vedi oltre, per i dettagli)

  progetto Banzai: staniamo questi benedetti Usignoli del Giappone! (vedi oltre, per i dettagli);

  Gracchi: a luglio si rifà! (vedi oltre, per i dettagli);

  Cavalieri di Firenze: primo censimento dei Cavalieri nidificanti nella Piana Fiorentina (vedi oltre, per i dettagli);

-   MUNTo: è ripartito (ma qui ormai la lista dei partecipanti è chiusa; chi vuole partecipare se ne ricordi nel 2010!).

 

Raccolta dati integrativi

A fianco dei differenti progetti di monitoraggio in corso, è importantissimo raccogliere dati su quelle specie rare, elusive, notturne, ecc ecc che non vengono adeguatamente censite. Tutti possono dare un importante contributo con le loro osservazioni. In particolare è importante segnalare le seguenti bestiole (leggere con calma, la lista è lunga... ed è stata accorciata! Si può comunque modificare a piacere!):   Moretta tabaccata, Tarabusino, Nibbio bruno, Albanella minore, Sparviere, Astore, Lanario, Occhione, Fratino, Piro piro piccolo, Colombella, Parrocchetto dal collare, Cuculo dal ciuffo, Barbagianni, Gufo comune, Ghiandaia marina, Picchio rosso minore, Calandra, Calandrella, Calandro, Codirossone, Passero solitario, Luì verde, Sterpazzola della Sardegna, Magnanina sarda, Stiaccino, Culbianco, Usignolo del Giappone, Cincia dal ciuffo, Averla cenerina, Averla capirossa, Corvo imperiale, Maina, Frosone, Zigolo giallo, Zigolo muciatto, Ortolano, altri esotici .

Saremo inoltre lieti di festeggiare il primo accertamento di nidificazione di Cincia dal ciuffo: la sua nidificazione in Toscana certamente avviene di già, però un dato incontrovertibile ancora manca.

Come trasmettere le osservazioni? Che domande... con Cronaca! Chi avesse impedimenti proprio insormontabili nell'usare questo programma, le mandi con questa scheda, però sappia che l'inserimento dei dati nell'archivio centrale ed il loro utilizzo richiederà tempi moooolto lunghi.

 

Limicoli Asciutti

Stiamo cominciando a contare gli Occhioni sui greti fluviali, i Fratini lungo i litorali ed i Corrieri piccoli che condividono l'ambiente di nidificazione con i primi due. I censimenti riguardano tratti definiti di fiumi e litorali e sono stati impostati in modo da ottenere una fotografia attendibile di queste popolazioni secondo modalità facilmente replicabili in futuro. Chi non avesse ancora aderito e volesse partecipare contatti direttore@centrornitologicotoscano.org oppure telefoni a Luca.

 

Garzaie

Il 2008 è finito con una copertura incompleta delle garzaie, anche perché alcuni rilevatori non hanno avvertito in tempo che non potevano svolgere i rilevamenti: peccato! Vediamo se quest'anno ce la facciamo ad ottenere un dato completo da TUTTE le garzaie? Contatta Sandro Sacchetti per informazioni e dettagli.

 

Banzai

I dati raccolti nel periodo invernale hanno permesso di definire un po' meglio l'areale della specie e conoscere qualcosina in più delle sue abitudini. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione di alcuni (in verità pochi) benemeriti, vediamo se in primavera riusciamo a fare un po' meglio. In particolare è importante andarli a cercare sulle colline tra Camaiore, Massaciuccoli e Lucca, sul lato orientale dei monti Pisani, e nei settori dell'area pratese-fiorentina prossimi a quelli di presenza già nota: pendici meridionali del M. Ferrato, zone collinari comprese fra i Monti della Calvana e La Rufina-Pontassieve. Fondamentale, come sempre, trasmettere le osservazioni vecchie che dormono nei nostri taccuini!

Sul sito ci sono maggiori dettagli sulla specie ed il progetto.

 

Gracchi

L'anno scorso, grazie al gruppo di soci di Lucca, abbiamo ridato impulso al censimento dei Gracchi (e di rapaci vari) delle Apuane. Purtroppo non siamo riusciti ad ottenere una copertura completa del massiccio; quest'anno quindi si replica, con l'obiettivo di coprire TUTTA l'area di indagine. Quindi. partecipate! Per facilitare la partecipazione anche di chi viene da più lontano, si sta studiando la possibilità di pernottare. Questo ci potrebbe permettere non solo di favorire il coinvolgimento di chi deve attraversare tutta la regione, ma anche, eventualmente, di spalmare la copertura di tutte le Apuane nei due giorni del week-end 11-12 luglio, contando gli uccelli un giorno nella metà sud e l'altro in quella nord. L'anno passato oltre a qualche centinaio di gracchi di entrambe le specie, abbiamo contato anche molti rapaci (un sacco di aquile!), sordoni, picchi muraioli, spioncelli, ecc ecc, coronando la giornata con una bella mangiata in compagnia ed allegria. e tu te ne vuoi andare al mare? Mah. qui di sicuro di abbronzi e ti diverti di più: scrivi subito a Marco Franchini, è meglio!

 

Cavalieri di Firenze

Quest'anno i soci di Firenze e dintorni si stanno organizzando per dare luogo al primo censimento completo dei Cavalieri nidificanti negli stagni della Piana Fiorentina (in senso lato, comprende anche zone in provincia di Pistoia e Prato). Per partecipare o avere informazioni scrivi a Sandro Sacchetti e Alberto Chiti-Batelli.

 

ORNITHO.IT

Già da qualche settimana è on-line Ornitho.it, un nuovo sistema per la condivisione di dati ornitologici, analogamente a quanto avviene in altri Paesi o regioni d'Europa. Con questo sistema è possibile segnalare osservazioni compiute in tutto il territorio nazionale, che poi vengono memorizzate in un archivio centrale. È un sistema molto efficace per valorizzare le osservazioni di tutti, simile a quanto già facciamo noi con Cronaca. Ornitho.it ancora non funziona a pieno regime; il COT comunque ha aderito da subito al progetto che permetterà di dare maggiore significato ai singoli dati estemporanei che ciascuno di noi raccoglie e che ora potranno essere utilizzati per analisi a scala geografica più ampia: non solo regionale, ma anche nazionale ed internazionale.

In accordo con i gestori del sistema stiamo mettendo a punto i protocolli tecnici di trasferimento dei dati tra il nostro archivio creato con Cronaca e quello di Ornitho.it. Suggeriamo quindi di continuare ad utilizzare il nostro programma (che permette una descrizione più dettagliata delle singole osservazioni) per gli avvistamenti compiuti in Toscana, mentre incoraggiamo vivamente l'uso di Ornitho.it (o dei sistemi degli altri Paesi) per quelli compiuti al di fuori dei confini regionali o nazionali. Ricordiamo che, perché i dati trasmessi con Cronaca siano cumulabili con quelli trasmessi direttmente ad Ornitho.it, il rilevatore deve essere correttamente identificato: nel registrarsi bisogna quindi evitare di usare nomignoli o, peggio, pseudonimi!

 

Se vuoi, puoi scaricare qui Il Rampichino in formato pdf.

 
COT-CentrOrnitologicoToscano | CP470 - 57100 Livorno | P.IVA 01356080497