il portale dell'ornitologia Toscana
 
Il Rampichino n 35
a cura di Luca Puglisi

Cronaca Ornitologica 1992-2004
Nella riunione del 16 dicembre scorso sono state distribuite alcune decine di copie di un CD contenente un numero speciale del Rampichino con la versione 'interna' al COT della Cronaca Ornitologica 1992-2004, curata da E.Arcamone e L.Puglisi. Si tratta di una versione con molti più dati, relativi a quasi 300 specie, rispetto a quella che sarà pubblicata sulla rivista ornitologica Alula. Chi non fosse ancora riuscito a procurarsi una copia, la può richiedere alla segreteria o al direttore.

Cronaca Ornitologica 2005-2006
Mai fermarsi finchè si è caldi! Portata a compimento la mega-cronaca nata in un millennio e conclusa nel successivo, dobbiamo non perdere lo slancio e rimetterci in pari. Si riparte quindi con la raccolta dei dati riferiti agli ultimi due anni. Frughiamo nei nostri taccuini ed inviamo le nostre osservazioni. Ovviamente è preferito il formato elettronico che riduce enormemente i tempi di lavorazione della cronaca e gli errori. Usiamo dunque il programma Cronaca (compreso nel CD distribuito alla riunione e scaricabile anche dal sito internet). Dati su carta saranno ancora accettati (ma molto a malincuore!). La scadenza per l'invio è il 31 marzo.
Quali dati inviare? Come avrete visto dalla Cronaca 1992-2004 i dati raccolti in passato sono stati utilissimi per concorrere a definire le modalità di presenza in Toscana di un gran numero di specie non comuni. Tuttavia, i dati sono preziosi anche per le specie più comuni e contiamo in un prossimo futuro di rendere queste informazioni accessibili on-line. Sono importanti, quindi, i dati relativi a tutte le specie, ma considerando che comunque archiviarli può essere seccante, suggeriamo le seguenti priorità:

  • specie accidentali o rare, oppure presenti in località, periodi o con numeri inusuali;
  • specie presenti in Toscana con popolazioni di consistenza limitata, classificate come 'localizzate', 'moderatamente diffuse' o 'diffuse' nella Cronaca 1992-2004;
  • osservazioni compiute in aree poco battute (es., Lunigiana; settori interni del Grossetano);
  • tutte le osservazioni!


Ricordate infatti che i dati raccolti trovano un utilizzo immediato nella Cronaca Ornitologica, e sono indispensabili per migliorare le conoscenze sull'avifauna toscana in ogni periodo dell'anno.

e-COT
Per favorire e facilitare l'uso dei programmi per l'archiviazione e la gestione dei dati ornitologici (AT10K, Cronaca, CronacaStat) creati da Maurizio Tiengo, è stato attivato un indirizzo di posta elettronica cui rivolgersi in caso di difficoltà per chiedere chiarimenti o informazioni: software@centrornitologicotoscano.org

Avifauna della Provincia di Pisa
Anno nuovo, progetto nuovo! Su richiesta dell'Amm.ne Provinciale e di WWF e Legambiente, è stata attivata un'indagine sull'avifauna del pisano, basata su una ricerca di campo sugli svernanti e sulle migrazioni. Per gli svernanti sono graditi dati di tutti tipi che andranno ad integrare quelli quantitativi raccolti da un manipolo di rilevatori secondo procedure standardizzate. Per le migrazioni, in primavera ed alla fine dell'estate saranno compiuti dei rilevamenti volti ad individuare le principali linee di passaggio dei migratori diurni, ed in particolare dei rapaci. Per questa parte del progetto passeremo qualche sabato a testa all'insù, dislocati sui cocuzzoli delle colline pisane; al termine, cena sociale!
Per collaborare alla parte sullo svernamento si può contattare Luca Puglisi (direttore@centrornitologicotoscano.org), mentre per quella sulle migrazioni Giorgio Paesani (giopae@tin.it).
Invitiamo tutti a partecipare, anche perché questo progetto presenta molti aspetti nuovi per la ricerca ornitologica in Toscana e contiamo che questa esperienza possa essere replicata in futuro a scala regionale per migliorare le conoscenze sullo svernamento e le migrazioni.

Se hai ricevuto questo Rampichino per posta ma hai un indirizzo e-mail, comunicalo immediatamente alla segreteria!

Scarica la versione in PDF del Rampichino_n_35.pdf

 
COT-CentrOrnitologicoToscano | CP470 - 57100 Livorno | P.IVA 01356080497