Gabbiani in città

Monitoraggio della nidificazione del gabbiano reale (Larus michaellis) nella città di Livorno

Data Inizio: 01/03/2013
Data Fine: 30/06/2013
Referenti: Alessio Franceschi - alfranceschi@alice.it Emiliano Arcamone - emiliano.arcamone@gmail.com

calendario attivitā

GEN  FEB  MAR  APR  MAG  GIU  LUG  AGO  SET  OTT  NOV  DIC 
                       

descrizione

La prima segnalazione di una coppia di gabbiano reale ( Larus michahellis) nidificante nella cittā di Livorno risale alla metā degli anni ottanta, ma l'osservazione non venne confermata negli anni successivi, neppure durante le indagini svolte per la realizzazione dell' atlante ornitologico della cittā (Dinetti, 1994).
Bisogna attendere il 1998 per avere un dato di nidificazione certa sui tetti di uno stabilimento nella zona industriale di Livorno, e la segnalazione di nidiacei tramite il CRUMA.
Nel 2000 il CentrOrnitologicoToscano getta le basi per "Gabbiani in citta'", un progetto di monitoraggio della specie in ambito urbano.
In una prima fase il progetto, che poteva fare affidamento soltanto sulla passione e la disponibilitā di alcuni soci, si č concluso stimando la popolazione nidificante dell'area urbana, in circa 50 coppie (Arcamone e Leone, 2001).

metodi

L'inurbamento della specie č rimasto un fenomeno quasi sconosciuto all'opinione pubblica, fino a quando nel 2004 la stampa locale ha iniziato a riportare le crescenti rimostranze di alcuni cittadini: la presenza di nidi sui tetti degli edifici puō infatti portare a disturbi alla cittadinanza a causa della confusione, dello sporco e talvolta del comportamento aggressivo degli adulti in difesa del territorio o della prole.
Conseguentemente a questi avvenimenti č stato stabilito un programma di monitoraggio continuo che ha portato alla creazione di una mappa accurata della distribuzione delle coppie di gabbiano reale mediante la georeferenziazione dei siti riproduttivi (Arcamone e Franceschi, 2006).
Il progetto "Monitoraggio della nidificazione del gabbiano reale ( Larus michahellis) nella cittā di Livorno" č stato presentato al "Workshop sulla nidificazione del gabbiano reale nelle cittā italiane" tenutosi al Bioparco di Roma il 25 giugno del 2005.

risultati

L'area urbana ospita attualmente circa 200 coppie nidificanti (Franceschi 2009) e sta assumendo dunque una crescente importanza.
L'elevato livello d'interazione che talvolta si stabilisce con la cittadinanza impone un'attenta analisi del fenomeno che possa permettere di gestire in maniera adeguata la convivenza tra uomini e gabbiani in ambiente urbano.
A tal proposito il COT ha attivato una collaborazione con la Provincia di Livorno nell'intento di realizzare un piano di gestione sperimentale del gabbiano reale nell'area urbana.
Altre cittā in Toscana ospitano coppie di gabbiano reale nidificanti, tra cui Piombino (seconda in ordine d'importanza) e recentemente anche Follonica, Pisa, Lucca, Viareggio e Firenze, sebbene con popolazioni di entitā nettamente minori.
Queste nuove informazioni sulla nidificazione della specie in ambito continentale, che prestano particolare attenzione alla colonizzazione dei centri urbani, si vanno cosi ad aggiungere ai montoraggi delle colonie insulari.