associazione 


Il  Centro Ornitologico Toscano si occupa  da venti anni di ricerca scientifica degli uccelli in Toscana e coordina l'attivitā  di ornitologi volontari e professionisti che operano sul territorio.  
Numerosi sono i contributi che il  COT  ha dato alla conoscenza degli uccelli toscani, tra questi l'  Atlante degli uccelli nidificanti e svernanti  la  Lista Rossa degli uccelli nidificanti  e la  Check-list , costituiscono un punto di riferimento per chi si occupa di uccelli nella nostra regione.
Le  attivitā  comprendono sia progetti a scala regionale sia approfondimenti di realtā  locali. Tra i primi rientrano il censimento degli uccelli acquatici svernanti ed il monitoraggio dei nidificanti, che rappresentano due importanti strumenti per la conoscenza e la valorizzazione della natura toscana. Il primo č svolto nell'ambito di un progetto internazionale e riguarda tutte le zone umide della regione che vengono visitate con regolaritā sin dal 1984. Il secondo, avviato nell'ambito di un progetto nazionale basato sul rilevamento in aree campione, si č in seguito ulteriormente sviluppato arrivando ad interessare l'intero territorio regionale.

Maschio di lucherino
I dati raccolti in questi ed in altri progetti sono quindi archiviati in una  banca dati elettronica  che costituisce un'importantissima fonte di informazioni georeferenziate sull'intera Toscana. Negli ultimi anni accanto alle informazioni ornitologiche si č dato avvio al reperimento ed all'organizzazione di informazioni ambientali, costituendo un archivio, anch'esso georeferenziato, di tutte le zone umide regionali.

Attualmente il COT conta oltre  190 soci  sebbene alle attivitā partecipino anche numerosi appassionati e simpatizzanti. L'adesione all'associazione richiede che l'aspirante socio sia presentato da due vecchi soci e deve essere approvata nel corso dell'assemblea annuale dell'associazione.